martedì 24 maggio 2011

A questo link trovate delle mini "pillole" di storia del fumetto tenute da uno dei mie professori: Erwin Dejasse. Dalla sua prima lezione mi ha sempre colpito il suo modo di spiegare. E' uno dei pochi insegnanti nei quali si nota davvero che ama il lavoro che fa. Nessun suo corso è stato scontato, nessun suo commento. Non ripete quello che dicono gli altri, cita e analizza e quindi dona la sua opinione. Mettendo sempre le mani avanti. Quello che davvero mi ha fatto capire che mi trovavo davanti a un prof speciale è stato l'accorgermi che non ho mai perso una sua lezione... mai successo con nessuno nella mia carriera scolastica.

Erwin Dejasse parla di fumetti, con conoscenze specifiche di uno storico, la verve di un amatore (da amatore, "che ama") e l'inimitabile accento di un Liegese.
Le "pillole" hanno come soggetto riviste e collettivi, e le modalità in cui le dinamiche editoriali emergono , si cristallizzano, trasformano e muoiono.


"Passe moi l'espression..."



Posta un commento